Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.
A. Sepe12 GEN 201921:40

Bomba di Varriale: "Higuain-Chelsea, accordo in estate! Non ha tradito Napoli, vi spiego tutto"

Il giornalista e scrittore Livio Varriale contattato dalla redazione di AreaNapoli.it ha fornito un importante chiarimento su Gonzalo Higuain.

Il futuro di Gonzalo Higuain ormai sembra tingersi di "blues", il calciatore con ogni probabilità sbarcherà al Chelsea entro fine gennaio. Un trasferimento che ha stupito la maggior parte dei tifosi italiani. Il giornalista e scrittore Livio Varriale contattato dalla redazione di AreaNapoli.it ha fornito un importante chiarimento sulla questione: "Il trasferimento di Higuain dal Milan al Chelsea non mi sorprende assolutamente. L'ingaggio faroanico che era stato promesso al giocatore verrà decurtato dal monte stipendi del Milan che è in una situazione deficitaria. Higuain ora è considerato come un grande traditore dai tifosi del Milan, ma probabilmente il calciatore aveva già un accordo in estate con il Chelsea, tutto ciò risponde ad una dinamica di mercato molto chiara, il Chelsea la scorsa estate non potendo operare sul mercato in maniera massiccia ha posticipato a gennaio alcune operazioni così come quella di Higuain. E' poi molto singolare il fatto che Higuain ritrovi l'allenatore che lo ha fatto consacrare come miglior attaccante della storia della Serie A. Higuain non ha tradito Napoli, è stato ceduto alla Juventus alle condizioni della società azzurra".

Varriale ha poi aggiunto: "Per Higuain questa è la sua ultima chance, dopo Londra non potrà scappare da nessuna parte così come sostiene qualcuno. I tifosi del Milan sono delusi, ma bisogna capire determinate situazioni, dietro tutta questa manovra non escludo lo zampino della Juventus che finalmente si vedrà riconosciuta una ampia parte del pagamento del cartellino. A Higuain auguro buona fortuna. Nel calcio non esistono bandiere, soldi e business vengono prima tutto, i giocatori oggi sono come pedine che vengono spostate a destra e sinistra".