Stai bloccando la pubblicitą?
La pubblicitą č il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicitą non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.
Redazione7 DIC 201813:48

Canč: "Chelsea su Varriale, subito contratto col Napoli. Izzo? Niente vitto e alloggio. Insigne..."

L'ex allenatore delle Giovanili del club azzurro ha raccontato alcuni interessanti retroscena relativi a Lorenzo Insigne non solo.

Ivan Faustinho Canè, ex allenatore delle Giovanili del Napoli,  ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "In Napoli-Frosinone si affronteranno Insigne, Ciano e Maiello? Questa gara fa crescere il rammarico, perché nel Napoli potremmo vedere tanti altri talenti del nostro vivaio. Avrei scommesso forte su questi tre ragazzi, quando a gennaio Lorenzo andò in prestito alla Cavese in C si fece subito vedere. Ciano esordì con Mazzarri, ma già l'anno prima iniziò a fare qualche panchina. Erano giovani già in rampa di lancio, Lorenzo ha fatto un grande exploit ed oggi è uno dei maggiori talento sul piano internazionale".

Canè ha poi aggiunto: "Umberto Varriale, negli Allievi, fu accostato al Chelsea. Ricordo che Pierpaolo Marino si affrettò a fargli il contratto per primo, ma purtroppo gli episodi condizionano le carriere e serve anche fortuna. Izzo? Grande talento, il Napoli lo perse alle buste per pochi spiccoli. Bollini, commentatore Rai, rimase sorpreso dalle sue qualità. Ahimè, la società era mancante e non poteva garantirgli vitto e alloggio. Dezi? Me lo segnalarono e cercai di farlo prendere, ma non mi ascoltarono. Poi ci ripensarono un anno dopo".