Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.
Redazione7 DIC 201811:47

SKY - Ancelotti rivoluziona il Napoli: tre cambi in difesa e quattro in mediana, nuovo ruolo per Ounas

I cambi, rispetto all'ultima partita, potrebbero essere addirittura nove. La rivoluzione parte dal portiere.

In vista della partita in casa del Liverpool in Champions League, il Napoli di Carlo Ancelotti potrebbe adottare un folto turnover in Serie A contro il Frosinone. Anche perché a Bergamo, contro l'Atalanta, sono scesi in campo coloro che generalmente rappresentano gli undici di coppa. I cambi, rispetto all'ultima partita, potrebbero essere addirittura nove. Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne sono, da inizio anno, gli unici insostituibili per Carlo Ancelotti e anche la partita contro il Frosinone non dovrebbe fare eccezione. La rivoluzione parte dal portiere, con Alex Meret pronto al debutto. Il portiere ex Udinese si è fatto male nei primi giorni di ritiro a Dimaro, ora sembra veramente essere arrivato il suo momento.

In difesa, detto di Koulibaly, dovrebbero riposare Maksimovic, Raul Albiol e Mario Rui. Il terzo per semplice turnover, i primi due perché non sono al meglio. Al fianco del senegalese, dunque, potrebbe esserci il giovane Sebastiano Luperto, con Malcuit e Hysaj sugli esterni. A centrocampo prevista una rivoluzione totale, con ben quattro uomini diversi su quattro. Ounas nel ruolo inedito di esterno destro di centrocampo, con lui anche Rog, Diawara e Zielinski dovrebbero partire dal primo minuto contro il Frosinone, solo Allan tra i titolari potrebbe rientrare nell'undici di partenza. In avanti sarà Arkadiusz Milik il partner di Lorenzo Insigne, dopo il gol decisivo a Bergamo contro l'Atalanta. Panchina per Dries Mertens e Callejon, a riposo in vista di Liverpool. Questo l'undici previsto da SKY Sport

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Hysaj; Ounas, Rog, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik.